PROSPETTIVA DI GENERE E PARITA' DI OPPORTUNITA'

Intervenire adeguatamente nell'applicazione della dimensione di genere in fase di progettazione, programmazione, attuazione, monitoraggio e valutazione di progetti, programmi e azioni finanziate o da candidare nel quadro della Programmazione dell'UE  non è solo un obbligo giuridico.

Si tratta anche e soprattutto di un investimento redditizio sia dal punto di vista sociale - in quanto fornisce un contributo fondamentale e concreto alla Coesione – che dal punto di vista economico.

Inoltre, non si tratta solo di un problema delle donne. Si tratta di un problema della società in generale che si traduce, tra l'altro, anche in una perdita di talenti importanti per le imprese.

Tutte le statistiche parlano chiaro. Secondo l'Istituto Europeo per l'Uguaglianza di Genere, il miglioramento dell'uguaglianza di genere genererebbe fino a 10,5 milioni di posti di lavoro in più entro il 2050 e il tasso di occupazione dell'UE raggiungerebbe quasi l'80%.


ALCUNI DEI NOSTRI SERVIZI

  • Elaborazione di manuali operativi per l'inquadramento della Prospettiva di Genere nella progettazione, programmazione e gestione dei fondi europei;

  • Elaborazione di guide  rivolte ai benficiari finali circa l'inquadramento della Prospettiva di Genere nelle fasi di elaborazione dei progetti;

  • Consulenza circa le operazioni di valutazione e comunicazione dell'impatto di genere dei Programmi;

  • Interventi mirati di formazione e aggiornamento delle conoscenze tecniche circa l'applicazione dell'approccio di genere, rivolta alle equipe responsabili della gestione, dell'esecuzione e della valutazione di programmi e progetti.

  • Elaborazione e gestione di piani di comunicazione. Organizzazione e conduzione di iniziative puntuali di informazione, comunicazione e sensibilizzazione.